gita di un giorno a camogli

Situata lungo la costa della Riviera di Levante, Camogli è la destinazione perfetta per una gita che ha Genova come punto di partenza. Nonostante sia meno turistica delle famose Cinque Terre, questa cittadina di pescatori racchiude ugualmente fascino, storia, ottimo cibo e una buona dose di romanticismo.

Lo stesso nome “Camogli” ha varie origini, ma forse la più fantasiosa è l’ipotesi che derivi dall’abbreviazione di “Case delle Mogli” ricordando le donne del posto che custodivano le case in attesa dei mariti usciti per mare a pescare.

Oggigiorno, Camogli è un elegante borgo marinaro nel quale le famiglie genovesi amano passare le sere d’estate e luogo di richiamo per tanti turisti italiani e stranieri. La cittadina è caratterizzata da una schiera di case color pastello affacciate sul mare che termina con la basilica di Santa Maria Assunta e il castello della Dragonara alle sue spalle. Durante le notti estive, il lungomare si trasforma in un suggestivo presepe a cielo aperto arricchito da numerose luci che decorano il perimetro delle case rendendo l’atmosfera ancora più magica.

Essendo poco distante da Genova, Camogli risulta facilmente raggiungibile via terra e via mare ed è luogo ideale dove passare una giornata grazie al suo clima mediterraneo in grado di regalare splendide giornate anche in inverno.

La sua bellezza non deriva solo dai colori e dall’anima marinaresca, ma anche dalla sua antica storia. Camogli registra insediamenti già a partire dall’epoca preistorica, tuttavia il suo forte legame con il mare inizia a partire dall’anno 1000 ma si rafforza durante il Medioevo con la costruzione delle prime fortificazioni difensive e il successivo avvicinamento a Genova e alla sua repubblica marinara.

Nel 1798 la flotta ligure, guidata da Napoleone Bonaparte, fu brutalmente sconfitta dalla marina inglese. A seguito di questo evento, molti armatori camogliesi investirono ingenti somme per la costruzione di nuove navi grazie agli affari dei cantieri navali, rifiorirono l’economia e gli scambi commerciali, portando Camogli ad espandere il proprio borgo e aumentare il livello di benessere e ricchezza.

Camogli risulta un gioiellino nascosto tra le dolci colline liguri e il mare. Dopo una passeggiata tra i vicoletti del suo borgo, nei quali potete curiosare tra diverse botteghe artigiane e gallerie d’arte, vale la pena rilassarsi sulla piccola spiaggia in attesa del tramonto per poi dirigersi in uno dei vari locali che cucinano ottimi piatti di pesce.

Nonostante Camogli sia stupenda ogni momento dell’anno, tuttavia durante l’estate regala il meglio di sé con eventi annuali quali Sagra del Pesce, gli spettacolari fuochi seguiti da un sorprendente falò e la suggestiva serata del Stella Maris, durante la quale centinaia di candele galleggiano tra le onde del mare.

Difficilmente ci si dimentica di questo grazioso borgo colorato.

 

Share This