Il Golfo del Tigullio

Nessun aggettivo riesce a rendere giustizia all’incomparabile bellezza di questo angolo di paradiso: l’armonia e l’eleganza di Portofino, l’indiscusso fascino di Santa Margherita, la vivace bellezza di Rapallo, i tesori storici e naturali di Chiavari, fino all’incantevole borgo di Moneglia e la magia di Sestri Levante. Ed ora a voi l’emozione della scoperta…

Le ville

E’ una Genova diversa e romantica quella delle maestose ville patrizie nel ponente cittadino. Un mondo fantastico di laghi e cascate, piccoli templi, pagode orientali e il fascino di Villa Pallavicini a Pegli. Ad Arenzano, si trova un parco comunale da favola con una vegetazione ricca di rari esemplari che ha come protagonista Villa Negrotto Cambiaso. A Levante, invece, fioriscono splendidi roseti che incorniciano l’emozionante Festival Internazionale del Balletto che si svolge ogni anno a Villa Gropallo a Nervi.

Parco urbano delle Mura

Sulle colline che dominano Genova, lungo i crinali che separano la Val Bisagno e la Valpolcevera, ci sono le mura seicentesche che racchiudevano la città. Si dice siano le più lunghe del mondo dopo la Muraglia Cinese! Oggigiorno custodiscono uno dei sistemi fortilizi più vasti d’Europa ed una grande area verde con un interessante percorso di avvistamento farfalle.

Il trenino di Casella

Una pittoresca ferrovia a scartamento ridotto in funzione dal 1929 si arrampica per i pendii delle valli genovesi lungo arditi tracciati, regalando panorami mozzafiato che variano dalla sagoma dei forti, al mare e al promontorio di Portofino.

Parchi naturali

In questa sottile striscia di territorio montuoso affacciata sul mar Ligure si trova una straordinaria concentrazione di diversi ambienti naturali, come il Parco Naturale Regionale del Beigua, che con la sua ricca vegetazione, i suggestivi laghetti e le piccole cascate rappresenta un sito privilegiato per gli uccelli migratori, e il Parco dell’Antola, caratterizzato da castagneti secolari e splendide farfalle altrove ormai scomparse.

Santuari

Sono numerosi i luoghi sacri sorti intorno a Genova nel corso dei secoli, soprattutto dove gli uomini hanno avvertito e invocato la presenza divina e riposto in essa la loro speranza. Spesso sorgono in luoghi d’incantevole bellezza, come il Santuario di Nostra Signora della Guardia dal quale si può godere una vista panoramica unica che va dalla Corsica al Monte Cervino.

Sono moltissimi i pellegrini da tutto il mondo che ogni anno giungono ad Arenzano per visitare il Santuario del Santo Bambino di Praga nel quale si trovano notevoli opere d’arte moderna, come le sculture in ceramica d’Albisola ed il presepe artistico permanente.

Il Santuario dei Cetacei

Di fronte alla Liguria c’è un tratto di mare in grado di regalare incontri davvero eccezionali. Ogni estate, circa 2000 balene e migliaia di altri cetacei come delfini e capidogli attraversano questo caldo bacino. In questo modo è possibile avvistare i cetacei nel loro ambiente naturale, ammirandone l’eleganza e la magnificenza senza recare loro alcun disturbo.

Parco acquatico Le Caravelle

Tra Ceriale e Albenga c’è uno dei parchi acquatici più belli d’Italia immerso nella splendida vegetazione della macchia mediterranea. Il divertimento è assicurato per tutti: i più grandi (e spericolati) possono lanciarsi dagli scivoli kamikaze e dalle rapide del Rio Cattivo oppure ballare all’Aquadance, mentre per i più piccoli ci sono le piscine con le palline, il trenino ed un castello magico. Le mamme possono rilassarsi nelle vasche idromassaggio o nel solarium, disponendo di un utile servizio di babyclub.

Le Grotte di Toirano

Toirano è un piccolo borgo medievale famoso per le sue straordinarie grotte calcaree. Esse offrono uno spettacolo che lascia senza fiato, con la suggestione dei giochi di luce sulle stalattiti, le forme fantastiche che l’acqua ha dato alle rocce, i fiori di cristallo, il cimitero degli orsi ed il corridoio delle impronte.

 

Share This